Fonometro classe 2: utilizzabile sia dagli hobbisti che dai professionisti

fonometro classe 2I rumori non fanno bene al nostro organismo. Se si supera un determinato limite, possono essere davvero dannosi. Per questo risulta molto importante possedere un fonometro, visto che ti permette di sapere il livello di rumorosità in una determinata zona. Ci sono diverse classi di riferimento, quella di cui andremo a trattare adesso è la classe 2.

Quando si utilizza il fonometro classe 2?
Questo tipo di fonometro viene utilizzato per delle misure su campo generale. Quindi, può essere utilizzato anche da un privato che vuole capire l’intensità dei decibel che arrivano dalle proprie casse dello stereo, ad esempio.
Naturalmente gli utilizzi di un fonometro classe 2 sono davvero vari. Questi dispositivi possono essere usati non solo in ambito domestico, ma anche in ambito professionale. Di certo però, i fonometri di seconda classe non possono essere utilizzati per accertare che in una determinata zona non si superino i limiti imposti dalla legge. Per queste misurazioni di carattere legale è obbligatorio utilizzare il fonometro classe 1.

Basandoci sul miglior rapporto qualità prezzo, abbiamo selezionato i migliori fonometri di classe 2. In basso sono visibili i prezzi.
 
Ultimo aggiornamento: 23 Ottobre 2019 14:30

Fonometri classe 2: scegli tra le varie caratteristiche

Un fonometro classe 2 può essere utilizzato davvero da chiunque e per diversi scopi. Sono anche diverse le caratteristiche che potresti trovare in un determinato prodotto. Andiamo a vederle assieme.
Potresti ritrovarti a scegliere tra un modello con indicatore analogico e un modello con indicatore digitale. Qualora fossi indeciso tra i due prodotti, noi consigliamo assolutamente l’acquisto di un misuratore di decibel con indicatore digitale, in quanto sono i modelli più moderni e anche più semplici da utilizzare.

Acquistando un fonometro digitale potresti anche disporre di un display luminoso (in base al modello acquistato) questo favorirebbe la visualizzazione dei valori rilevati. Infatti, nel caso ti trovassi in un ambiente poco illuminato, potresti disporre della retroilluminazione di questi display per vedere i vari dati.
Altra caratteristica da valutare riguarda la sua connettività.

Vuoi un fonometro che si possa collegare al tuo pc, in modo da poter scaricare i dati?
In questo caso scegli i fonometri che dispongono della porta usb.
Un altro caratteristica potrebbe essere la presenza o meno di una scheda di memoria (micro sd) che permette di memorizzare sul fonometro i dati rilevati. Potresti pure memorizzare i suoni o anche i tuoi stessi commenti a riguardo.

Fonometro classe 2: prezzi davvero alla portata di tutti!

Cerchi un fonometro classe 2, ma sei preoccupato che possa costare davvero tanto?
Il fonometro classe 2 [scopri modelli e prezzi] ha davvero un prezzo alla portata di tutti. Fin quando si rimane su un utilizzo hobbistico non hai davvero nulla di cui preoccuparti. Noi ne consigliamo davvero l’acquisto a chiunque abbia voglia di misurare il livello di un suono (qualunque esso sia, pure l’abbaiare del tuo cane). Potresti anche cominciare a “divertirti” nel misurare davvero ogni minimo rumore.
I modelli adibiti ad un uso amatoriale possono costare davvero poco, mentre i fonometri  ad uso professionale hanno un costo superiore.